Santini Trio Senigallia – Strategia Nutrizionale Sprint e Olimpico

E siamo alle porte anche del secondo appuntamento del Volkswagen TriO Series: e si va a Senigallia per un weekend pienissimo, il Santini Trio Senigallia prevede infatti sia l’Olimpico (Sabato 21 luglio) che lo Sprint (Domenica 22 Luglio).

E anche in questo caso qui sotto trovate la strategia nutrizionale, per entrambe le distanze, messa a punto dalla nostra Annalisa Faè, farmacista e nutrizionista, nonché R&D di Pro-Action e soprattutto triathleta!

Come dire: siete davvero in buone mani!

IMG_2929
Ingresso Headquarter Pro-Action

Idratarsi

Bere prima di partire, non troppo e nemmeno troppo poco. Considerando una persona di circa 70 kg siamo sui 400 ml di soluzione salina con magnesio e potassio. Tra le calorie che consumo per preparare T1 e T2, e i vari spostamenti, meglio scegliere una soluzione con aggiunta di maltodestrine così recupero anche le calorie perse con l’agitazione.

Gestire la bici

Essendo la frazione di mezzo è quella che va gestita in maniera più equilibrata, sia a livello di velocità che di alimentazione e idratazione. Gestendola in maniera equilibrata avrò modo di arrivare bene alla frazione corsa e avere un’ottima performance.

  • Bere ogni 15 minuti circa, in borraccia no acqua semplice ma soluzione isotonica
  • Mangiare una barretta appena inizio a pedalare, in modo tale da arrivare carico alla frazione corsa. Il percorso di Senigallia ha anche una salita impegnativa di 2,5 chilometri = maggior dispendio calorico.

Recuperare

Le tre erre del recupero, nei 30 minuti finita la gara. Essenziali per stare bene il giorno dopo e riprendere con gli allenamenti della settimana al meglio delle nostre possibilità.

  • Reidratare: assumere almeno il 150% del peso perso (stimando una media durante gli allenamenti, indicativamente almeno 1,5L di liquidi) senza dimenticare sodio, magnesio e potassio.
  • Ripristinare: le riserve di glicogeno, quindi zuccheri veloci. Perfetta la frutta, i succhi e il the zuccherato, che si trovano al ristoro finale.
  • Ricostruire: il muscolo sottoposto a intenso sforzo fisico, consigliate quindi le proteine del siero del latte isolate, che apportano tutti gli aminoacidi essenziali, che sono i cosiddetti mattoncini della muscolatura

La strategia nutrizionale olimpico:

PRIMA NUOTO T1 BICI T2 CORSA DOPO
Soluzione salina Mineral Plus
Carbo- sprint Ultrarace
15’ prima della partenza
Prestart shot ( se si esce dall’acqua storditi dal nuoto) 1998bar Mineral Plus in borraccia
Carbo- sprint Extreme
Mineral PlusSali minerali presenti al ristoro Protein Isowhey entro 30’ dalla fine 

La strategia nutrizionale sprint

PRIMA NUOTO T1 BICI T2 CORSA DOPO
Soluzione salina Mineral Plus Prestart shot15’ prima della partenza Mineral Plus in borraccia Carbo-sprint Extreme Mineral PlusSali minerali presenti al ristoro BCAA 4:1:1 entro 30’ dalla fine

Dott.ssa Annalisa Faè, R&D ProAction

IMG_3119

Un pensiero su “Santini Trio Senigallia – Strategia Nutrizionale Sprint e Olimpico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...